IL KRAV MAGA AL TRAINING CENTER ASD KMIT - PRIMO ISTRUTTORE GABRIELLE FELLUS EXPERT 1

 

 

 

gabri-1024x680

“La premessa è che c’è un diritto alla difesa. E molti sono i modi per imparare a difendersi. Ciò che io insegno può cambiare in modo irreversibile la mente: non lavora, infatti,sull’aggressività bensì sull’autostima. Le tecniche di autodifesa in particolare per le donne, mutuate dal Krav Maga, aiutano a riconoscere la forza che naturalmente è dentroognuno di noi e che può provocare la nostra metamorfosi da fragili farfalle in leoni, quando ne abbiamo bisogno.

Invece, chi ha più bisogno di difendersi, spesso rimane in silenzio, soffre in silenzio. Bambini e adolescenti vittime di bullismo, donne o anziani vittime di maltrattamento. 

Dire ‘stop’ alla violenza e alle aggressioni è innanzi tutto ‘una questione di testa’. 

Mi è stato chiaro quando, dopo i primi anni di insegnamento, ho partecipato ad un corso organizzato per donne che avevano subito una violenza sessuale. Aiutarle a rielaborare, rivivere e affrontare l’aggressione, prima per liberare la rabbia, poi per visualizzare le possibili vie di fuga e imparare dunque a prevenire l’attacco, è diventata una ‘missione’. Così per i ragazzini, vittime di soprusi verbali o fisici, e per i loro aggressori, i bulli pieni di rabbia. Anche loro possono cambiare”. 

Gabrielle Fellus 

CHI E’ GABRIELLE FELLUS

Gabrielle Fellus ha 12 anni di esperienza nel Krav Maga. E’ istruttore di Krav Maga civile IKMF livello E1 (il più alto per una donna IKMF in Italia); Istruttore di Sicurezza; Istruttore VIP defence, Istruttore Stay Away specifico sulla difesa donna, Istruttore Kids.

Nel 2014 ha avviato un progetto con il Direttore di Pediatria (0-18 anni) e Direttore del dipartimento per il disagio adolescenziale dell’ospedale Fatebenefratelli di Milano e del suo Comitato Scientifico, con ottimi risultati tanto che l’Ospedale ha deciso di aprire la prima palestra di Krav Maga al mondo all’interno di un’azienda ospedaliera.

Ha organizzato corsi all’interno di Scuole per studenti liceali.

Ha organizzato e organizza eventi in collaborazione con le istituzioni pubbliche per il contrasto alla violenza contro le donne e per il contrasto al fenomeno del bullismo come un l’evento “Sicura-Mente”, in collaborazione con la Provincia di Milano.

Ha fatto parte dei Tavoli Expo Milano 2015. E’ stata relatrice ad Expo in vari Convegni

Il Training Center ASD KMIT è associato con la Federazione Internazionale di Krav Maga (IKMF) presente in 55 Paesi al Mondo.

PROGETTO PALESTRA AUTOSTIMA E AUTODIFESA.

Ogni mercoledì alla Casa Pediatrica del Fatebenefratelli di Milano gestita dal professor Luca Bernardo lavoriamo con i ragazzi che imparano a difendersi dalle discriminazioni.

Un episodio di bullismo può capitare in qualunque momento: un adolescente su tre ammette di essere stato vittima o di aver assistito ad un’aggressione da parte di un bullo, uno su quattro decide di non dire niente a nessuno.

Gabrielle Fellus gestisce la prima palestra al mondo di autostima e di autodifesa attraverso le tecniche di Krav Maga: psicologhe e medici specializzati collaborano con un allenamento in palestra nel loro reparto o area di lavoro. “Lavoriamo divertendoci, con entusiasmo e una buona dose di ironia riuscendo ad affiancare  gioco e allenamento, trasmettendo un atteggiamento positivo ai ragazzi – spiega Fellus _- L’obiettivo è renderli consapevoli che uno stile di vita sano è importante per il loro bene”. Vengono affrontati diversi disagi adolescenziali dalla difficoltà di gestire il cibo alla droga, al cyberbullismo…

Un progetto che prosegue al Training center a milano con corsi settimanali mirati ai ragazzi dove si simulano anche case histories realistici all’uscita di scuola, durante l’intervallo, prima degli allenamenti o semplicemente per strada durante una passeggiata spensierata con gli amici.

STAY AWAY – Corso di autodifesa femminile.

Un progetto internazionale di difesa rivolto esclusivamente alle donne proposto ogni mese al Training Center “con lo scopo di insegnare quale sia il proprio spazio vitale – spiega l’istruttrice – e dimostrare al potenziale aggressore  che siamo pronte a difenderlo”.

Come?  Trasformando la propria postura, il nostro campanello di allarme. Imparando a camminare in mezzo al buio in mezzo a strade deserte. Tre ore di allenamento intensivo, per ciascuna sessione, in cui sarà possibile cimentarsi in differenti casi limite e situazioni di pericolo, acquisendo atteggiamenti, movimenti e strumenti per non essere sopraffatte.

L’obiettivo del programma Stay Away è di accompagnare le donne in un percorso di crescita attitudinale e mentale ancor prima che fisico: il primo passo per non subire violenza è quello di prevenire ogni situazione di pericolo, saper reagire con poche mosse colpendo i punti deboli e scappare.  La conoscenza di pochi strumenti elementari può salvare la vita.

Dire basta alla violenza e alle aggressioni è prima di tutto una questione di testa!

 

PROGETTO LE FORZE DI SICUREZZA – Difesa in strada da molteplici possibilità di attacco

Un operatore della sicurezza deve poter affrontare attacchi da diversi aggressori. Dalla delinquenza più comune ad aggressori più spinti, fino agli attacchi più complessi, provenienti da forze molto più addestrate quali il nuovo terrorismo. Si affronta ogni tipo di attacco per lavorare sulla specifica difesa sino al disarmo di arma bianca e arma rossa.

KRAV MAGA – Per donne e uomini di tutte le età 

Il Krav Maga è un sistema di autodifesa semplice e facile da imparare, poiché è in armonia con la biodinamica del corpo. La mente ed il corpo vengono allenate ad essere reattive. Si creano in palestra le situazioni più realistiche e dinamiche possibili, vivendo lo stress di un’aggressione con una reazione efficace. Si insegna ad usare le leve piuttosto che la semplice forza muscolare. Bastano poche lezioni per acquisire più fiducia in se stessi.

Percepire il pericolo, valutare e garantirsi possibili vie di fuga in situazioni a rischio e fronteggiare consapevolmente le aggressioni: questi gli elementi chiave delle lezioni  al Training Center ASD KMIT a Milano.

Corsi individuali, di gruppo, per professionisti del settore – dalle forze dell’ordine alla sorveglianza privata – e stage specifici per autodifesa femminile e rivolti ai ragazzi.